fbpx

Come creare un curriculum creativo e orginale

Riproduci video

Da qualche anno a questa parte senti parlare sempre più spesso di curriculum creativi, cioè quei curriculum che non rientrano nei formati standard (formato Euro pass) che generalmente si inviano alle aziende, ma che raccontano in un’unica pagina, realizzata con una veste grafica creativa ed originale, chi sei, di cosa ti occupi e quali sono le tue esperienze lavorative e formative. Il formato o supporto che viene utilizzato in questi casi non è necessariamente il tipico formato A4 (il foglio della stampante per intenderci!) ma possono essere usati tutti i formati grafici a disposizione e tutti i supporti. Mi spiego meglio!

Il curriculum creativo può essere realizzato in un’unica pagina utilizzando template predefiniti che si trovano gratuitamente sul web e messi a disposizione dell’utente, solitamente in formato .psd (Photoshop), che puoi trasformare e manipolare in base alle esigenze. Per i più creativi o per i web designer, un Cv creativo può essere realizzato sotto forma di landing page, dove attraverso un link diretto viene presentata o un’infografica o dei veri e propri moduli che raccontano le tue esperienze e il tuo percorso. 

Il curriculum creativo che ti presento oggi è realizzato con un formato A4, ma presenta un’impaginazione meno standard. I contenuti presenti sono quelli del cv tradizionale (esperienze, formazione, skills, numero di telefono etc.) , ma presentano testi più grandi per i titoli, una veste grafica più colorata e vengono rappresentate le tue esperienze o la tua formazione attraverso forme grafiche originali, come la linea temporale per raccontare il tuo percorso lavorativo o le barre di progressione per gli skills, oppure disegni o illustrazioni per raccontare interessi e passioni.

Perché dovresti creare un curriculum creativo e originale?

Parti sempre dal chiederti chi è il mio pubblico di riferimento? Di cosa mi occupo? Quale è il mio settore merceologico? Chi riceverà il mio curriculum ha l’obbligo di richiedere un CV tradizionale o può risultare interessante promuovermi con uno creativo?

Se hai risposto a queste semplici domande, intuisci che se ti occupi di medicina e chirurgia o ti proponi per lavorare in banca o nella pubblica amministrazione, ti trovi nella pagina sbagliata e non ti serve avere un Cv creativo!

Se ti stai candidando, invece, in un settore nel quale proporsi con una candidatura meno tradizionale può risultare originale e interessante agli occhi di chi ti legge, allora questo video e articolo fa per te! 

Ti faccio un  esempio!

Sei un web designer, un video maker, realizzi torte o ti occupi di cucina, sei una make up artist o personal trainer, sei un’artista di ogni genere o ti occupi di wellness e bellezza ?!

Ti consiglio di realizzare un Cv grafico originale, ma che non sia pieno di troppe informazioni. Segui uno stile creativo ma in linea con la tua personalità e con il modo in cui vuoi raccontarti. Non usare font troppo estrosi o troppo grandi, se non vuoi mostrarti ciò che non sei, ma usa colori, forme e grandezze in maniera equilibrata o stravagante se quello è il modo in cui vuoi esprimerti. Ricorda che la grafica che utilizziamo e le immagini esprimono un’emozione e comunicano più di mille parole. Realizzando un cv creativo stai già comunicando che vuoi distinguerti e piacere.

Conclusioni

Decidere di realizzare un curriculum creativo è una scelta stilistica che punta ad attirare l’attenzione, al coinvolgimento, ed è un modo originale per proporsi per un offerta di lavoro.

Scarica la risorsa gratuita curriculumtemplate.psd

Condividi con i tuoi amici

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on google
Google+